Pubblicato il: mercoledì 16 Dicembre, 2015
In programma per il 19 dicembre

La stagione dello scialpinismo parte dalla Valgerola

Si rinnova l'appuntamento con la Notturna di Pescegallo

tresignori2Parte dalla Valgerola la stagione dello scialpinismo 2015-2016 lombarda: «Neve permettendo – hanno confermato in questi giorni gli addetti ai lavori – il 19 dicembre andrà in scena come negli ultimi anni, la “cronosalita” Pescegallo By night, prima gara del calendario scialpinistico per la Valtellina, e tra le prime stagionali per la specialità in Lombardia».

La Valgerola, con le sue vette, le prime mete alpine raggiungibili venendo da Milano, dalla Brianza, dalle località prealpine comasche e lecchesi, ribadisce la propria prerogativa di località ambita dagli scialpinisti. «La Valgerola è il comprensorio dove nevica di più di tutta la Lombardia – afferma Davide Spini, valtellinese, ex campione europeo juniores di Scialpinismo, guida alpina e Ragno di Lecco –. Altra località che è in cima nella classifica delle stazioni più innevate è Madesimo; Gerola si gioca il primato con la “perla della Valle muntdesura9Spluga”, skiarea celebre in questo senso, ma credo che il comprensorio orobico sopra Morbegno sia quello che riceve più precipitazioni in inverno, in assoluto».Caratteristica della Valgerola sono proprio le abbondanti precipitazioni su perturbazioni che arrivano da ovest, con possibilità di trovare buona neve anche in stagioni asciutte; anche la vicina Val Tartano, altra laterale orobica ha più o meno le stesse condizioni invernali, Val Tartano che non è però dotata, a differenza di Gerola, di impianti di risalita.

In questi giorni si sta lavorando per definire i dettagli organizzativi della gara in notturna del 19 dicembre. «Il primo appuntamento sportivo del nostro calendario invernale – fa sapere Daniele Rossi, responsabile della programmazione della stazione alpina, e dell’ufficio turistico a Gerola alta – sarà proprio dedicato all’alpinismo con l’emozionante cronosalita in notturna di Pescegallo organizzata proprio dallo Sci club Valtartano”. Iniziativa già inserita nel programma “Natale in Valgerola”. Al lavoro anche lo Sci club Valtartano: «Aspettiamo come tutti gli sportivi e gli appassionati delle discipline invernali, e alpinistiche su sci la neve – afferma il responsabile Giovanni Tacchini – a parte questo e alcuni dettagli, la stagione delle pelli di foca in Valtellina dovrebbe ripartire dalla “Notturna”, Pescegallo By night. Siamo al 9° anno di programmazione di questa gara. È un ritrovo di inizio stagione, il comprensorio si presta, ci sono interessanti gite da fare con gli sci sia nella zona sopra la funivia del Pescegallo, sia più a nord, con escursioni e discese come le classiche Cima della Rosetta e Monte Olano, che richiamano appassionati anche da Milano, dalla Brianza, dai centri del lecchese».

 

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore