Pubblicato il: mercoledì 1 Aprile, 2015

A rischio la scuola di operatore meccanico a Chiavenna

Scuola1Tra l’importante offerta formativa delle scuole secondarie di secondo grado di Chiavenna vi é sempre stato il corso di operatore meccanico, che può disporre della presenza di un prestigioso laboratorio finanziato con importanti fondi da parte delle istituzioni locali, provinciali e regionali, con la collaborazione del mondo imprenditoriale. Il corso negli anni si é arricchito della presenza dei maestri del lavoro, professionisti esperti che hanno messo a disposizione la loro preparazione, per un percorso scolastico che ancora oggi riscontra una importante richiesta di lavoratori – e di assunzioni – da parte delle aziende del territorio. Valore importante soprattutto in un periodo di crisi economica come quello che stiamo vivendo anche alla luce del dato odierno di una disoccupazione che é in costante crescita.
Purtroppo il corso, oltre a non vedere il numero sufficiente di iscrizioni per la classe prima del prossimo anno scolastico, vive una situazione tale per cui potrebbe essere a rischio il terzo anno di frequenza. Il comune di Chiavenna ha già da tempo avviato contatti con le istituzioni scolastiche e con gli imprenditori per unire le forze e chiedere che questa esperienza possa continuare.

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore