Pubblicato il: venerdì 4 novembre, 2016

Limitazioni sul ponte San Pietro di Samolaco

ponte san pietroA seguito di approfondimenti tecnici svolti in questi giorni si è tenuto oggi un incontro presso il Comune di Samolaco in riferimento alla situazione del ponte sulla strada provinciale Trivulzia in località San Pietro di Samolaco. Presenti oltre al Comune stesso, la Provincia, la Comunità Montana della Valchiavenna, i Comuni di Gordona e Prata Camportaccio, l’Agenzia per il trasporto pubblico provinciale, STPS, Anas e i Carabinieri.

Alla luce di quanto comunicato dal tecnico strutturista si è deciso di limitare il transito sul  ponte, consentendo il passaggio ai soli mezzi di peso inferiore a 3,5 T con istituzione di un senso unico alternato. A seguito di questa decisione saranno rivisti i percorsi del trasporto pubblico locale e del trasporto scolastico. Tutti i soggetti presenti hanno condiviso la decisione, formalizzata in idonea ordinanza emanata dalla Provincia.

La scelta, ispirata alla prevenzione ed alla massima tutela della sicurezza, nasce anche dalla constatazione di quanto sia complesso assicurare un controllo permanente sul peso dei veicoli in transito facendo rispettare l’ordinanza e i limiti di peso che già la Provincia aveva istituito per quella struttura proprio in relazione alla vetustá della stessa. La Provincia, che aveva già inserito il ponte tra le opere in previsione nel 2017, si impegna ad avviare immediatamente la progettazione dell’opera ed al reperimento delle risorse economiche necessarie.

“Senza i tagli (o meglio i prelievi di risorse proprie della Provincia da parte dello Stato centrale) l’opera si sarebbe già potuta realizzare. – ha detto il presidente della Provincia Della Bitta – Infatti solo per l’anno in corso il contributo richiesto alla nostra Provincia é stato pari a circa undici milioni, circa il 50 per cento delle risorse a disposizione. L’impegno di tutti i soggetti e della Provincia in primis sarà dunque quello di reperire le risorse necessarie.”

Commenti

commenti

Informazioni sull'Autore